• Gessi Academy
  • Index
 

Gessi Academy

Una entità in continua evoluzione a cui è difficile attribuire una definizione unica e immutabile. Dalla sua origine del termine Accademia ci piace mantenere il significato di “giardino aperto” in cui ognuno può cogliere e nello stesso tempo seminare. Un luogo dove si incontrano menti dissimili per formazione ed esperienza ma affini nella ricerca di un benessere senza confini che rispetta l'uomo e l'ambiente. Gessi Academy è un'officina di idee, di informazioni, di talenti e soprattutto di emozioni da cui nascono prodotti di “manifattura artigianale” che non seguono o inseguono modelli stereotipati di pensiero. Uno spazio di ascolto e di riflessione, di confronto e di scambio in cui ognuno aiuta l'altro a crescere.

L'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Biella con Gessi Spa presenta: Design etico, progettare per la sostenibilità.
La partecipazione alla Conferenza darà diritto all'acquisizione di n. 6 crediti formativi per gli Architetti.
Il progetto nasce dall'idea di contribuire alla crescita culturale e al miglioramento del pensiero strategico per i professionisti che creano e arredano gli spazi e gli oggetti del vivere umano con una particolare attenzione al tema della sostenibilità applicata alla progettazione.

L'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Biella con Gessi Spa presenta: Psicologia della Progettazione.
La partecipazione alla Conferenza darà diritto all'acquisizione di n. 6 crediti formativi per gli Architetti. Il corso si propone di definire il ruolo professionale dell'architetto tra sogno e realtà; tra ascolto, mediazione e proposizione.

Un'esperienza di trasformazione per leader orientati ai risultati; una piattaforma per le idee e le tendenze che delineano il futuro del business; l'incontro annuale per quanti, creano opportunità e guidano i cambiamenti nel mondo.

Ci sono eventi "imprevedibili" che lasciano il segno e che non si verificheranno mai più.
Taleb li chiama" Cigni Neri "e ci avverte anche di una cosa: attenzione che questi eventi sono imprevedibili per noi ma per altri sono assolutamente programmati.

Un progetto che prende spunto dall'esperienza straordinaria del prof. Dipak Pant nei suoi viaggi in Terre Estreme ai confini del mondo dove le possibilità di sopravvivenza sono legate alle risorse del luogo e alla forza dell'uomo. Nel nostro Bel Paese dove si è trascurato e spesso dimenticato le risorse del territorio, la naturale bellezza del paesaggio e lo spirito imprenditoriale che ha fatto conoscere il Made in Italy in tutto il mondo, la risposta arriva dalle Terre di Cuore.